Ultime notizie
Home » Eventi » “Leggende Napoletane” torna a Casertavecchia

“Leggende Napoletane” torna a Casertavecchia

La serie web parzialmente girata nel primo semestre dell’anno offre la possibilità di comparire davanti alle telecamere

Abbiamo già parlato diverse volte di “Leggende Napoletane”, la serie web che si è posta l’obiettivo ambizioso, tutt’altro che semplice, di dare carne e solidità ai più famosi e tramandati racconti che hanno contribuito a creare il folklore partenopeo (‘o munaciello, tanto per dirne uno). In occasione del ritorno della troupe nel suggestivo borgo casertano, proprio dove l’atmosfera stava davvero già rischiando di trasformare gli spettatori in attori la volta precedente, Phoenix Independent production, l’associazione dietro il progetto, ha deciso di formalizzare questo trasporto, reclutando comparse. 

Ecco i requisiti richiesti:

-non ci sono limiti di età, sono richiesti e graditi anche bambini;

-essere vestiti in maniera semplice, approssimativamente in linea con l’abbigliamento in voga nell’800 (camicie bianche, pantaloni, gilet, di lana o cotone, ecc.).

É possibile inoltrare la propria candidatura all’indirizzo email phoenix.indprod@gmail.com.

Ricordiamo che il progetto è no budget quindi non è previsto alcun compenso per la partecipazione che sarà comunque valutata per un eventuale assoldamento nel cast nonchè menzionata e ringraziata all’interno dei titoli di coda.

Le riprese si svolgeranno il primo luglio.

Maggiori informazioni all’interno del video in alto e nei due articoli in calce:

Casertavecchia si trasforma nel set di una serie Web

Procedono le riprese di “Leggende Napoletane”. Aperte le iscrizioni ai provini


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Luigi Corsiero

Luigi Corsiero
Dottore in giurisprudenza presso l'Università della Campania Luigi Vanvitelli, attualmente frequenta un corso di alta formazione in balistica forense e tiro presso l'ente "FORMED". Aspira a diventare giornalista e scrittore di romanzi fantastici dai temi profondi, e, con un po' di fortuna, sceneggiatore. Il suo motto è: "Un bambino obbedisce, un adulto aderisce".

Check Also

Fine dei giochi: il nuovo sindaco di Maddaloni è lui

“E proprio ciò rasserena più profondamente e intimamente: vedere il Dio vincitore accanto a tutti …

| ZON | Salerno | Roma | Milano | Napoli | Benevento | Avellino | Caserta | Lecce | Foggia | Molise | Matera | Bari | Messina |