Nuova delibera sui tributi minori ad Aversa. Ecco le novità

Riscossione ordinaria e coattiva dei ruoli dei tributi minori

Questa la delibera di giunta che nei prossimi giorni arriverà al vaglio dell’esecutivo su proposta dell’assessore al bilancio Guido Rossi.

“Per garantire il servizio di riscossione dei tributi locali si sta approntando una delibera di giunta per la riscossione ordinaria e coattiva dei ruoli dei tributi minori”, ha detto Rossi. E continuando : “A seguito della scadenza del servizio di Pubbliservizi (già Darti) il Comune di Aversa era impossibilitato alla riscossione dei tributi minori. Con la nuova delibera di giunta saranno rivisti gli aggi, che gravano sui cittadini, riconosciuti a chi effettua il servizio. La stessa delibera prevederà l’affidamento a terzi della sola riscossione coattiva dei tributi locali ad oggi non affidata. La riscossione ordinaria continuerà ad essere garantita dal servizio dell’Ufficio Tributi comunale. Ciò consentirà di non aggravare di un maggior costo del servizio le tariffe comunali nella consapevolezza che i cittadini virtuosi per non incorrere in un aggravio del costo per sanzioni, interessi e costo del servizio, aumenteranno. Tutto ciò finalizzato a dare un impulso alle entrate dando la possibilità all’Amministrazione di programmare con maggior serenità la spesa”. Con questa delibera parte l’azione di risanamento delle casse comunali. “Intendo – ha concluso Rossi – dare continuità all’istituzione dell’ufficio entrate con la dotazione di risorse adeguate a quest’ufficio. Ciò per consentire, a tutti i settori che generano entrate per l’Ente comunale, di condividere procedure e direzione ottimizzando gli interventi”.