Università, all’elezione del CUR emergono Uniamoci, Siamo Studenti e NOU

Da sinistra: Martinelli, Melandri, Cavagnuolo, Petito

[Comunicato stampa]

Cambia la geografia politica in Campania: emergono Uniamoci, Siamo Studenti e NOU

Il 12 giugno c.a. si sono svolte le elezioni per il rinnovo della rappresentanza studentesca nel CUR: il Consiglio Universitario Regionale.
La suddetta competizione elettorale, che si svolge tra tutti i rappresentanti nei Senati Accademici e nei CDA degli atenei Campani, prevede due circoscrizioni: Salerno – Benevento e Napoli – Caserta.

La prima ripartizione vede eletto Gabriele Uva, dell’Università del Sannio; nella seconda, con grande sorpresa degli “addetti ai lavori” risultano eletti Nicola Cavagnuolo, Senatore della Vanvitelli e, Manuel Melandri, Senatore della Parthenope.
Ciò che ha destato non poca sorpresa è stato l’ esito differente, rispetto alle precedenti competizioni elettorali, raggiunto dall’Ateneo Federiciano; il quale, nonostante fosse notoriamente il protagonista indiscusso delle scorse elezioni, in questa occasione non ha espresso alcun eletto. Allo stesso modo, altri due gruppi, che solo un anno fa esprimevano ben due CNSU (uno della Vanvitelli e uno della FEDERICO II), vengono nettamente battuti nella propria regione.

Aria di cambiamento: emergono i gruppi della Vanvitelli Uniamoci, coordinato dal dott. Giuseppe Martinelli, Consigliere di Amministrazione, e Siamo Studenti, diretto dal Senatore Accademico Enrico di Rienzo.
Il lavoro e l’impegno, svolto in sinergia con i rappresentanti della Parthenope, guidati da Tommaso Petito e da Antonio Treviglio, coordinatore della Suor Orsola Benincasa , ha permesso di raggiungere risultati oltre ogni aspettativa.

“Solo pochi mesi fa- afferma Martinelli-, alla Vanvitelli avevamo dimostrato che una carica, per quanto ben pubblicizzata e ben spesa, non sia sufficiente per mantenere a galla un gruppo se questo non agisce con coerenza e concretezza. Al CUR abbiamo ribadito questa metamorfosi, superando i confini del nostro Ateneo. Continueremo a lavorare al servizio di tutti gli studenti, portando le loro istanze anche in organi di più ampio respiro”.

Sono fiero di condividere con tre grandi Atenei– afferma Petito– capogruppo dei rappresentanti della Parthenope, questo nuovo percorso politico che rappresenterà gli studenti campani grazie ai nuovi Consiglieri eletti al CUR la scorsa settimana. La vittoria di questi ragazzi segna l’inizio di una nuova epoca della politica universitaria partendo dal fallimento e dalla sfiducia creata da Confederazione in Campania. Con l’auspicio che questa nuova realtà studentesca, questo nuovo grande gruppo possa rappresentare le esigenze di tutti gli studenti campani a partire da oggi, auguro un grande in bocca al lupo ai neoeletti Manuel Melandri e Nicola Cavagnuolo e spero che possano onorare il loro nuovo ruolo con responsabilità e creando maggiore coinvolgimento possibile tra gli studenti”.

Sono onorato che il mio gruppo abbia contribuito a questa vittoria, spero e sono convinto che i nuovi possano rappresentare al meglio Tutti gli studenti campani in questo importante organo- conclude Di Rienzo– capogruppo di Siamo Studenti.