Home » Prima Pagina » VolAlto, sconfitta contro la capolista

VolAlto, sconfitta contro la capolista

Arriva una sconfitta per il team casertano sul campo di Osimo. Bonafede: “perdiamo contro una squadra in forma, ma niente alibi”

“Quando subisci una sconfitta così,  i tuoi demeriti iniziano li dove cominciano i meriti degli avversari”.  Così coach Bonafede apre l’analisi della sconfitta rosanera sul campo di Osimo contro la capolista e imbattuta Lardini Filottrano. Un campo decisamente ostico a prescindere dal valore attuale delle marchigiane. “Assolutamente – prosegue il tecnico volaltino – ricordo che anche due anni fa con Bolzano ne uscimmo sconfitti”.

L’allenatore rosanero sottolinea come si sia incontrata  “una squadra che sta vivendo uno straordinario momento di forma,  ha uno stato mentale eccezionale, il che, sommato all’indiscutibile tasso tecnico rendono Filottrano team decisamente importante”.  Il coach, però, chiosa il discorso affermando che “qui terminano gli alibi.   Non è questa la squadra che io voglio. Al di al degli aspetti tecnici e tattici, le mie squadre devono avere un anima, la giusta mentalità, una loro identità ben precisa.  Impensabile iniziare i set come abbiamo fatto noi. Non è questa la strada. Poi, va detto, che  le ragazze hanno saputo reagire ed, a tratti, hanno anche saputo mostrare qualcosa di interessante, ma, ripeto, occorre avere il giusto atteggiamento mentale in campo, senza quello non si va da nessuna parte”.

La VolAlto ha, intanto, ripreso la preparazione. All’orizzonte la trasferta di Olbia, undicesima con tredici punti, tre in più delle casertane, dodicesime. Insomma, uno socntro diretto al quale seguirà il doppio impegno interno con Trento e Soverato. Sfide da vincere assolutamente. “Certo, come, però, bisogna, pensare di poter vincere tutte le gare che si disputano – spiega il coach – Non ha senso pensare in questo modo. Non ha senso puntare a vincere due gare, gli scontri diretti e perdere altre, non è nella mia mentalità e non deve esserlo nella mentalità della mia squadra. Ha senso invece, concentrarsi e dare il massimo partita dopo partita. Serve spirito di sacrificio, lavoro, tanto lavoro”.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre notizie e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Redazione ZON

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

Campagna di prevenzione e informativa dell’ASL per screening e vaccinazioni

L’ASL di Caserta, con il Comune di Arienzo, ai fini della tutela della salute dei propri …

| ZON | Salerno | Roma | Milano | Napoli | Benevento | Avellino | Caserta | Lecce | Foggia | Molise | Matera | Bari | Messina |