012Factory lancia la sua sfida: Caserta vera città di cultura e conoscenza

012Factory, nell’ultimo giorno di campagna elettorale, mette alla prova i candidati sindaci

La 012Factory, organizzazione che nasce nel 2014 a Caserta, su iniziativa di giovani imprenditori del settore delle Pmi, al fine di sviluppare e promuovere l’imprenditoria innovativa, nell’ultimo giorno di campagna elettorale, lancia, ai candidati sindaci della città di Caserta, la sfida alla realizzazione dell’Emiciclo della Cultura e della Conoscenza, facendo così di Caserta la vera città di cultura e conoscenza. 

L’organizzazione vuole porsi come motore di rinascita perenne di nuove soluzioni sempre più innovative ed efficienti, prova ne è l’idea della realizzazione del polo d’eccellenza della cultura che andrebbe a ricoprire l’area antistante al piazzale della Reggia di Caserta, congiungendo in un ordine sequenziale la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, i dipartimenti di Scienze Politiche e Psicologia della Seconda Università degli Studi di Napoli, il polo scientifico sempre della SUN e la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. Idealizzando questo progetto, la struttura che ne verrebbe fuori avrebbe come forma geometrica un semicerchio, un emiciclo facilmente associabile, soprattutto per i cultori delle arti antiche, ai teatri dell’antica Grecia.

L’emiciclo andrebbe così ad abbracciare la Reggia di Caserta, mettendola al centro e costituendola come area di grande prestigio della cultura e della conoscenza, sia nazionale e sia internazionale.

Il significato metaforico che la 012Factory vuole dare con quest’idea è che la città di Caserta, indipendentemente da chi sarà eletto Sindaco il 6 Giugno, deve puntare e ripartire dalla Reggia, mettendo così a disposizione dei giovani non solo una storia culturale importante ma anche un sito di aggregazione, incontro e sviluppo soprattutto per nuove idee così come è l’intento nativo di questa organizzazione.