A Caserta lo spettacolo Melting Pot del coreografo internazionale Fabrizio Coppo

Al Museo d’Arte Contemporanea di Caserta lo spettacolo diretto dal maestro di ballo Fabrizio Coppo. L’iniziativa è stata realizzata dall’associazione “Omniarte”.

Alle 17 del 12 Gennaio spettacolo da non perdere nel Museo d’arte Contemporanea di Via Mazzini. Lo spettacolo “Melting Pot” diretto dal maestro di ballo nonché coreografo internazionale Fabrizio Coppo vi aspetta. Egli vanta esperienze in alcune tra le compagnie di danza più importanti del mondo.

L’iniziativa realizzata dall’associazione “Omniarte”, presidiata dallo stesso Coppo in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Caserta, rientra in un progetto mirato a racchiudere tutte le sfumature della danza e dello spettacolo. Quest’ultimo offre percorsi di formazione e di approfondimento altamente qualificati che permettono di entrare nel mondo del lavoro grazie ad una preparazione artistica completa.

Il balletto, Melting Pot, accompagnato dalle note musicali di Marco Mantovanelli Magliocca, sarà eseguito da giovani danzatori allievi dell’Axe Ballet di Pistoia e di Omniarte Caserta. Il tema affrontato sarà quello dell’incontro visto come un invito a riflettere sul significato della relazione nei confronti del diverso, dello straniero.

Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, avrà lo scopo di proporsi come un vero e proprio scambio culturale mostrando come l’arte possa presentarsi come un ponte tra artisti di nazionalità ed età differenti. I giovani allievi avranno l’opportunità di rapportarsi a chi ha fatto della danza una vera e propria ragione di vita.