Anche Caserta avrà un Forum dei Giovani

Il Consiglio Comunale approva la delibera per l’istituzione del Forum dei Giovani. Corvino: “Risultato importante, strumento fondamentale per le nuove generazioni”

Il Consiglio Comunale ha approvato stamani l’istituzione del Forum Nazionale dei Giovani, organismo che raggrupperà le più importanti associazioni giovanili operanti sul territorio. Il risultato è stato conseguito al termine di un lungo lavoro portato avanti principalmente dall’assessore alle Politiche Sociali, Maddalena Corvino, sin da quando ricopriva il ruolo di consigliere e di componente della Quarta Commissione Consiliare, in sinergia con la Quarta e la Prima Commissione. È stata l’attività della Quarta Commissione, presieduta dal consigliere Roberto Peluso e composta dai consiglieri Antonio De Lucia, Antonio Di Lella, Giovanni Megna, Liliana Trovato, Emilianna Credentino, Antonello Fabrocile e Riccardo Ventre e successivamente della Prima Commissione, che vede come presidente il consigliere Gianfausto Iarrobino e come componenti i consiglieri comunali Antonio Ciontoli, Giovanni Comunale, Camillo Federico, Domenico Guida, Enzo Bove, Norma Naim, che ha portato all’approvazione del Regolamento che rappresenta il testo base per la disciplina delle attività del Forum, che da ben sette anni non veniva costituito nella città di Caserta.

I membri del Forum avranno un’età compresa tra i 16 e i 34 anni e la struttura avrà il compito, fra gli altri, di: promuovere iniziative pubbliche, dibattiti, convegni, ricerche in materia di Politiche Giovanili; promuovere progetti a livello locale, provinciale, regionale e comunitario anche in collaborazione con enti pubblici, associazioni ed altri Forum; definire le aree di interesse relativamente alle Politiche Giovanili ed istituire gruppi di lavoro; promuovere forme di volontariato e di collaborazione con i servizi dell’Amministrazione Comunale rivolti ai giovani; favorire la costituzione di un sistema informativo integrato fra Amministrazione Comunale, giovani ed associazioni giovanili rispetto ai bisogni emergenti sul territorio comunale ed agli interventi ad essi relativi; promuovere un canale di comunicazione con i giovani casertani in collaborazione con le realtà, le aggregazioni, le istituzioni presenti nel Forum o interessate ai lavori dello stesso.

Il Forum dei Giovani sarà composto dai seguenti organi: l’Assemblea Congressuale, i gruppi di lavoro per aree di interesse, il Presidente del Forum, l’Ufficio di Direzione, che comprende il Presidente del Forum e i coordinatori dei gruppi di lavoro. Il Forum con i suoi organi dureranno in carica due anni e non potranno svolgere il proprio mandato per più di due volte consecutive.

“Credo fortemente nel Forum dei Giovani – ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali, Maddalena Corvino – e lo ritengo uno strumento di grandissima utilità per avvicinare i giovani alle istituzioni. Oggi i giovani sono delusi, si sentono molto lontani dalla politica e da tutto ciò che riguarda l’amministrazione della comunità. Penso che il Forum sia un organismo che consenta la massima partecipazione dei giovani alla vita pubblica, consentendo loro di crescere e di maturare un’esperienza di fondamentale importanza”.

“Dopo anni di inattività – ha aggiunto il presidente della Quarta Commissione Consiliare, Roberto Peluso – abbiamo riattivato il Forum dei Giovani, organismo centrale per lo sviluppo delle politiche giovanili in città. Si tratta di uno strumento di grande importanza, che consentirà al Comune di intercettare fondi da destinare ad interventi di assoluto rilievo per i giovani”.

“Il Forum – ha aggiunto il consigliere comunale, Matteo Donisi, il più giovane componente dell’Assise cittadina – è una struttura di fondamentale importanza per la città. Inoltre, esso rappresenta uno strumento formidabile per attuare quel rinnovamento della classe dirigente di cui Caserta ha fortemente bisogno”.