Aperte le iscrizioni per #unisoccer: il torneo di calcetto più atteso dagli studenti

Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2018 del torneo di calcetto più atteso dagli studenti della Vanvitelli

Cresce l’attesa per #unisoccer, il torneo universitario di calcetto che si terrà, come da tradizione, nel campetto antistante l’aulario di Santa Maria Capua Vetere. L’inizio del torneo è previsto per il 25 giugno e le iscrizioni sono aperte fino al 18 giugno.

Le dichiarazioni

Leonardo Ventriglia, ex rappresentante degli studenti Collaborazione per lo sviluppo: “Visto il successo dell’anno scorso, abbiamo deciso di riproporre, anche quest’anno, il torneo di calcetto #unisoccer. Un particolare ringraziamento va all’avvocato Vincenzo Corcione presidente del C.U.S Caserta che ha permesso di nuovo la realizzazione di questo evento. Non vedo l’ora che cominci perché così l’università diventa non solo un luogo di studio ma anche un luogo di aggregazione e dello stare insieme.”

Cosimo Cerreto, vicepresidente dell’associazione Collaborazione per lo sviluppo:“Abbiamo pensato di riorganizzare il torneo “unisoccer” in collaborazione con il cus Caserta e con l’associazione SiAmo Studenti, avendo l’anno scorso riscosso un notevole successo.
Oltre alle richieste degli stessi studenti di riproporre tale iniziativa, anche noi membri siamo entusiasti di poter rivivere un’esperienza così coinvolgente e divertente.”

Damiano Barbato, rappresentante degli studenti dell’associazione Collaborazione per lo sviluppo: “Sono contento che questa iniziativa sia stata accolta nuovamente e spero che ci sia lo stesso riscontro positivo avuto lo scorso anno.”

Alex Stefanelli, membro dell’associazione Collaborazione per lo sviluppo: “Come lo scorso anno, la nostra associazione continua ad impegnarsi per promuovere l’attività sportiva a favore di tutti gli studenti universitari attraverso la gestione degli impianti sportivi di proprietà dell’ateneo.
Sfruttando le strutture si fá in modo di organizzare tornei che creino aggregazione e partecipazione all’interno dei vari dipartimenti dell’università Luigi Vanvitelli.”

Alessandro Carfora, rappresentante degli studenti dell’associazione SiAmo Studenti: “Questa iniziativa nasce dall’idea di far vivere agli studenti delle esperienze che vadano oltre i banchi universitari e che si materializzino nei principi del sano divertimento e dello sport. Siamo pronti, anche quest’anno a metterci il massimo dell’impegno per far riuscire al meglio un’iniziativa in cui crediamo e che puntiamo a far diventare un appuntamento fisso ogni anno.