Caiazzo: Premiazione caccia all’olio



In seno alla manifestazione “La notte della Maddalena” l’associazione Pro loco Caiazzo “Nino Marcuccio” ha organizzato Caccia all’olio  e, su prenotazione, visite guidate nel centro storico

Caccia all’olio, gioco a squadre con in palio l’olio di oliva “caiazzana”, ha riguardato i maggiori monumenti del centro storico, l’artigianato e due fiori all’occhiello della città di Caiazzo: il Museo Kere e l’Archivio storico diocesano. Lo staff della Pro loco è stato affiancato nell’organizzazione e nello svolgimento della Caccia all’olio da alcuni ragazzi del Liceo Classico Pietro Giannone, sezione associata Liceo scientifico di Caiazzo (ragazzi che hanno partecipato, lo scorso anno scolastico, al progetto di alternanza scuola/lavoro “Essere e Raccontare … pAssAggiando Caiazzo” e che stanno continuando a partecipare agli eventi organizzati dall’associazione).

Le squadre in gara, munite della cartina del centro storico, hanno tutte completato il percorso, composto da 10 tappe, riportando punteggi molto alti. La premiazione si è tenuta nell’ex-chiesa dell’Annunziata, dopo l’intervento del maestro pizzaiolo Franco Pepe che è stato recentemente riconosciuto presso ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Maestro d’arte e mestiere. Prima della premiazione, la presidente Maria Grazia Fiore, insieme al sindaco Stefano Giaquinto, alla responsabile della notte della Maddalena Giuseppina Chichiechia e allo staff della sua associazione, ha omaggiato la pro loco di Fornelli e la comunità Figlia di Sion di Fornelli.

Per quanto riguarda la Caccia all’olio, due squadre, Fulmini caiatini e I pirati di Uncino, hanno totalizzato il massimo punteggio, classificandosi ex-aequo al primo posto. In base al regolamento che prevede la sommatoria delle età dei partecipanti, dichiarando vincitrice quella con il totale più basso, la squadra che si è aggiudicata il premio in olio offerto dall’azienda Barbiero di Villa Santa Croce è stata I pirati di Uncino.  

A tutti i partecipanti è stata data una bottiglina di olio di oliva caiazzana e ad ogni squadra è stato consegnato del materiale dell’associazione Pro loco (opuscolo sugli antichi mestieri, giochi e tradizioni, dvd del Carnevale in carriola etc); anche i dieci ragazzi del liceo hanno ricevuto la bottiglina d’olio. L’associazione Pro loco “Nino Marcuccio” ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento e vi invita a seguire le prossime attività su  www.caiazzoproloco.net e su facebook: pro loco Caiazzo e a contattarla per info o visite guidate al numero di telefono 0823.862761 o via mail a caiazzoproloco@gmail.com.

Leggi anche