Caserta: iniziata la sistemazione delle buche in numerose strade della città.

Comunicato stampa sulla viabilità Casertana, al via i lavori per sistemare molte buche della città. Oggi, mercoledì 12 ottobre, il via alla pulizia delle caditoie.

È partita da qualche giorno l’attività di riparazione di alcune strade della città di Caserta, con la sistemazione delle buche nelle arterie che sono interessate da situazioni di particolare criticità. La ditta affidataria del servizio si è già messa all’opera intervenendo in via San Leucio, nel tratto compreso tra l’uscita della variante Anas e l’incrocio di San Leucio (nei pressi dell’Istituto d’Arte), in via Appia Antica, a ridosso degli uffici della Motorizzazione Civile, in via Cappuccini, in via Talamonti, in via Ruta e in via Memma. Le attività proseguiranno nei prossimi giorni, con interventi già programmati in altre arterie che presentano importanti danneggiamenti del manto stradale. In particolare, si lavorerà ad Aldifreda, in via San Francesco nella frazione di Ercole, in via Martiri di Caiazzo, in via Ruggiero (all’angolo con via Ruta) e in via Patturelli. Tutti gli interventi, naturalmente, saranno effettuati se le condizioni meteorologiche lo permetteranno.

Altra attività di grande importanza, e che parte oggi 12 ottobre, è quella relativa alla pulizia delle caditoie. Si comincerà con lavori in piazza Vanvitelli, per poi proseguire in viale dei Bersaglieri, viale Medaglie d’Oro, via Unità d’Italia, via Leonardo da Vinci, via 17° Cavalleggeri e viale Michelangelo. Successivamente, sono previsti interventi presso le strade del parco degli Aranci. Nei giorni seguenti, poi, ci si sposterà nelle arterie dei restanti quartieri cittadini.

“Si tratta – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – di due interventi molto importanti, che garantiscono una maggiore sicurezza per i cittadini e un più elevato livello di decoro per la città. Nonostante la situazione di grave criticità economico-finanziaria dell’Ente, siamo riusciti ad effettuare dei lavori di sistemazione delle buche nelle strade più danneggiate della città, prevenendo i pericoli derivanti da un fondo stradale accidentato. Per quanto riguarda le caditoie, siamo di fronte ad un provvedimento di fondamentale importanza, che ci mette al riparo da quegli allagamenti che flagellano la nostra città ogni qualvolta ci sono delle precipitazioni. Questi interventi – ha concluso il sindaco – sono la base per assicurare una maggiore vivibilità ai cittadini casertani e rappresentano i primi passi per portare la nostra città verso una condizione di normalità”.