Caserta, intervista a Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgari alla Reggia di Caserta

#eventi - Vittorio Sgarbi alla Reggia di Caserta per la presentazione della mostra di Cesare Lampronti. Tra i temi affrontati da Sgarbi, la questione del patrimonio culturale in campania. Per maggiori info.: https://caserta.zon.it/cesare-lampronti-la-storia-bella-e-dannata-di-un-antiquario-alla-reggia-di-caserta/?fbclid=IwAR2MAOI2kdbno57tm9ikjdmjVpDaJGfJmzWXbVletwqi0FEIOgHPR-zQS8M

Pubblicato da Caserta.ZON su Mercoledì 6 febbraio 2019

Lo scorso martedì 5 febbraio, Vittorio Sgarbi è intervenuto nella presentaziione della mostra di Cesare Lampronti, noi ne abbiamo approfittato per fargli due domande

La presentazione della mostra dal titolo “Da Artemisia a Hackert. Storia di un antiquario collezionista alla Reggia” , è avvenuta presso il Teatro di Corte. In platea, davanti a un pubblico di curiosi e appassionati sono intervenuti il celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi, Cesare Lampronti e Vincenzo Mazzarella, funzionario addetto alla valorizzazione della Reggia. A partire da settembre 2019 fino a gennaio 2020, i visitatori, avranno l’opportunità di vivere un’esperienza diversa, mai proposta prima all’interno delle preziose sale del Palazzo. In uno spazio dove (come ha ribadito Sgarbi) le opere della collezione trovano la loro condizione naturale.

Per maggiori info sulla mostra: https://caserta.zon.it/cesare-lampronti-la-storia-bella-e-dannata-di-un-antiquario-alla-reggia-di-caserta/?refresh_ce