Caserta, ufficializzata la nuova giunta



Conclusa la rivisitazione dell’Esecutivo cittadino, il Sindaco Marino ha firmato i decreti. Ecco la nuova giunta

E’ stata ufficializzata oggi, con la firma dei decreti da parte del sindaco Carlo Marino, la composizione della nuova Giunta Comunale. Le principali novità riguardano l’ingresso nell’Esecutivo cittadino di tre nuovi elementi: si tratta di Maddalena Corvino, già consigliera comunale più eletta, che avrà la delega di vicesindaco oltre a quella alle Politiche Sociali, che finora era stata tenuta dal sindaco; Emiliano Casale, anche lui proveniente dal Consiglio Comunale, già assessore, che si occuperà della Programmazione dello sviluppo produttivo della città, dei Mercati, degli Eventi e del SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive); Vincenzo Girfatti, al quale il primo cittadino ha conferito le deleghe alle Politiche Comunitarie, agli Affari Generali e alle Innovazioni Tecnologiche. I tre nuovi assessori sostituiscono i dimissionari Antonella De Benedictis, Camillo Federico e Pietro Riello.

“Sento il dovere – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – di ringraziare in primo luogo Antonella De Benedictis, Camillo Federico e Pietro Riello per il contributo che hanno fornito, ognuno relativamente ai rispettivi settori di competenza, alla città di Caserta, lavorando con serietà, competenza e passione. Hanno sempre messo al centro l’interesse dei cittadini, dimostrando grande senso di responsabilità fino al termine del loro mandato”.

Il sindaco Marino, poi, ha precisato che questa rivisitazione della Giunta rappresenta il primo passo di un percorso che sarà definitivamente completato nel mese di aprile.

“Le scelte operate per questi nuovi innesti nell’Esecutivo cittadino – ha aggiunto il sindaco – hanno seguito un criterio molto preciso. Per quanto riguarda Maddalena Corvino va rimarcato come, in qualità di consigliere comunale, abbia già dedicato un grande impegno a questo settore, stabilendo ottimi rapporti con molte realtà associative del territorio. Credo sia la figura giusta per dare priorità a un tema che mi è caro sin dai tempi della campagna elettorale, ovvero la protezione sociale. Con Vincenzo Girfatti – ha aggiunto Marino – abbiamo puntato su un ottimo esperto di fondi comunitari. C’è bisogno di una professionalità come la sua, capace di lavorare per attrarre investimenti. Con la delega all’Innovazione tecnologica, poi, confermiamo la volontà di rendere Caserta sempre più una ‘smart city’, erogando ai cittadini servizi migliori e tecnologicamente avanzati. Per quanto riguarda Emiliano Casale, è un giovane ma già solido e valido amministratore. Avrà il compito di proseguire l’ottimo lavoro svolto da Pietro Riello, rivitalizzando il sistema economico-produttivo della città, con particolare attenzione alle attività commerciali, ai mercati e agli eventi che saranno in grado di portare in città sviluppo ed economia”.

Nell’ambito della rivisitazione della Giunta, il sindaco ha conferito anche alcune nuove deleghe agli altri assessori che compongono l’Esecutivo. A Francesco De Michele, che già deteneva le deleghe al Personale e al Canile Municipale, sono state attribuite anche le funzioni legate a Ecologia, Lavori Pubblici, Cimiteri e Protezione Civile. Ad Alessandro Pontillo, poi, viene affidata la delega all’Edilizia Scolastica, che si somma quindi a quelle relative a Patrimonio, Arredo Urbano, Manutenzioni, Ambiente e Impianti Sportivi, mentre Daniela Borrelli affiancherà alle deleghe alla Pubblica Istruzione e Cultura anche quella inerente all’Unesco. Deleghe invariate, invece, per Federico Pica (Programmazione finanziaria ed Entrate), Stefania Caiazzo (Programmazione e pianificazione urbanistica, Cultura Urbana) e Rita Martone (Innovazione nei servizi demografici e nei rapporti con il cittadino, Accoglienza e Immigrazione).

Leggi anche