Comunali Arienzo: Cangiano dichiara “camminiamo da soli”

Arienzo verso le comunali. Il candidato sindaco Domenico Cangiano vanta il supporto di due personalità come il dott Crisci e il dott. Medici, ma ci tiene a precisare:”Quello di ‘Insieme’ è un progetto nuovo, ringrazio i due amici per il prezioso supporto. In questo percorso camminiamo da soli”.

Continua il percorso  di questa campagna elettorale arienzana che vede protagonista della scena politica,tra i candidati sindaco, Domenico Cangiano. La compagine è molto attiva sul territorio con un attenta attività di sensibilizzazione e divulgazione di questo nascente progetto politico.

Sono in linea con questa fervente attività elettorale le recenti dichiarazioni del candidato sindaco che vuole ribadire l’indipendenza del suo progetto politico, nonostante goda dell’appoggio di due personalità di spicco nella politica arienzana come il dott.Carmine Crisci e il dott Giuseppe Medici.

I due medici hanno condiviso con entusiasmo la nascita della lista ‘Insieme’ individuando in Domenico Cangiano la persone più adatta a ricoprire la carica di sindaco per Arienzo. Ciò che Cangiano vuole ribadire ancora una volta, però, è che quello di ‘Insieme’ è un progetto nuovo, un percorso in cui a camminare sono soltanto i protagonisti candidati e principalmente  egli stesso.

Ecco la dichiarazione di Cangiano:

“Ringrazio i miei grandi amici Nino Crisci e Geppino Medici, il loro supporto per me è importantissimo in una competizione elettorale difficile ma che possiamo certamente vincere. Sono stati e sono preziosi per me, ma ‘Insieme’ è la mia strada, un progetto nuovo che servirà per la rinascita di Arienzo. Nessuno mi influenza, nessuno mi guida: sono io che provo ad indicare la strada a tutto il gruppo, mi fido tanto di loro e le decisioni sono state prese da tutti insieme. Anche per questo, la scelta di questo nome, affascinante ed impegnativo: ‘Insieme’, i cittadini di Arienzo faranno parte del nostro grande gruppo. Siamo sì supportati, ma proseguiamo da soli, al fianco di tutti i cittadini di Arienzo”. Una dichiarazione d’amore verso il suo popolo, un ringraziamento per chi lo sta supportando, ma con l’indipendenza di un entusiasta candidato a sindaco.