Cure a domicilio: un nuovo provvedimento per dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione

Programma “Home Care Premium”: Carmen De Rosa (Campania libera Caserta) annuncia un provvedimento per le cure di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione.

Programma “Home Care Premium”: la responsabile di “Campania libera Caserta”, Carmen De Rosa interviene sull’importante provvedimento. «Sono stati stanziati 220 milioni di euro – afferma De Rosa – per l’erogazione di prestazioni che garantiscono la cura a domicilio delle persone non autosufficienti, riservato a dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione. Sarà possibile ricevere il rimborso delle spese sostenute per assumere un’assistente familiare ed una serie di servizi socio-assistenziali erogati in modo indiretto in convenzione con gli ambiti o enti pubblici».

I destinatari del provvedimento sono i dipendenti pensionati pubblici e i loro conviventi, nonché gli affini di primo grado non conviventi e conviventi di fatto. Sarà valutato il grado di bisogno che dipenderà dalla condizione di non autosufficienza e disabilità e dal reddito rappresentato dall’Isee socio-sanitario. L’operatore sociale sarà guidato nella valutazione del bisogno anche attraverso la somministrazione di un questionario. Sarà stilata una graduatoria nazionale; le prime domande potranno essere presentate entro il 30 marzo, l’elenco sarà pubblicato il 20 aprile, dal 27 aprile sarà possibile presentare nuove istanze. Ogni primo del mese ci sarà un aggiornamento per saturare i posti disponibili.