Gli studenti del Liceo Artistico San Leucio e dell’Istituto Mattei presentano: “Il Belvedere nascosto”

 Appuntamento sabato 11 maggio per scoprire il “Il Belvedere nascosto”  grazie agli studenti e alle studentesse del Liceo Artistico “San Leucio” e dell’Istituto Mattei di Caserta

 

Gli studenti e le studentesse del Liceo Artistico “San Leucio” e dell’Istituto Mattei di Caserta, il prossimo sabato 11 maggio dalle ore 9;30 alle 13;00, presenteranno “Il Belvedere nascosto”, l’ evento conclusivo di un percorso didattico di Alternanza scuola – lavoro attuato nell’ambito del progetto ministeriale “I tesori nascosti” promosso dalla rete dei Licei Artistici della Campania.

Le due scuole casertane, presiedute rispettivamente dai dirigenti Antonio Fusco e Roberto Papa, hanno lavorato ancora una volta in sinergia mobilitando le competenze dei vari indirizzi per proporre un innovativo percorso di valorizzazione del sito leuciano, in convenzione con il Comune di Caserta.

Gli allievi delle classi III, IV e V del Liceo Artistico Grafico del Mattei, coordinati dai docenti Manuela Siragusa ed Emanuele Abate, hanno curato la realizzazione della brochure, del manifesto e della locandina dell’evento. Gli alunni delle classi III A indirizzo Architettura e Ambiente e V A indirizzo Arti Figurative, preparati dalle docenti Carla Ferrucci e Nadia Verdile, faranno da guida ai visitatori in questo percorso di visita arricchito da piece teatrali e performance in costume. Nel corso dell’evento sarà effettuata la performance “Le rivela – azioni di Maria Carolina” a cura degli allievi del laboratorio di performance della scuola diretto dal docente artista Massimiliano Mirabella.

Saranno rivelati aspetti meno noti del sito reale e delle personalità del re Ferdinando e delle regina Maria Carolina. In particolare si illustreranno ai visitatori i rapporti delle regina con la Massoneria, le cui idee illuminate sono alla base della stesura del codice leuciano, forse da parte del massone Antonio Planelli. In occasione dell’evento saranno mostrati ai visitatori tre ambienti nascosti che non rientrano nell’abituale percorso di visita: la ruota idraulica che aziona i torcitoi, la tintoria e una toletta nelle retrostanze del re. Tutte le fasi organizzative dell’evento hanno visto protagonisti anche la dott.ssa Ezia Pamela Cioffi, direttrice del Real Belvedere, e il Dott. Agostino Tenga, funzionario del Comune di Caserta. La presentazione dell’evento ci sarà alle ore 9;30 nella sala convegni del Real Belvedere in presenza del Sindaco Avv. Carlo Marino e di altre autorità scolastiche e comunali. L’evento sarà replicato nel mese di giugno.