La mozzarella e la polacca di Aversa protagoniste alla Bit di Milano

Con la mozzarella del caseificio “Costanzo” e la polacca della pasticceria “Mungiguerra”, la città di Aversa ha avuto un ruolo di primo piano tra le eccellenze della Campania alla Bit di Milano

Inaugurata a Milano la BIT o meglio la Borsa internazionale del turismo, una manifestazione di livello internazionale che si tiene ogni anno dal 1980 e che riguarda operatori turistici, agenti di viaggio e le ditte o aziende che si occupano di turismo creata allo scopo di fornire un quadro dettagliato dell’offerte turistiche di tutto il mondo.

La BIT coinvolge ogni anno più di 200.000 persone tra operatori del settore e viaggiatori, e si articola in una serie di eventi che non si limitano ad esporre l’offerta turistica ma ne analizzano il mercato globale con seminari, conferenze, tavole rotonde ed esposizioni.

Di recente è stata aperta un’area dedicata ad arte, cultura e gastronomia per poter porre l’accento sulle eccellenze italiane nel mondo. Quest’anno con la mozzarella del caseificio Costanzo e la “polacca” della pasticceria Mungiguerra, la città di Aversa ha avuto un ruolo di primo piano tra le eccellenze della Campania

Lo stand con i prodotti aversani ha registrato una notevole affluenza e molti buyers hanno chiesto di portare nei loro territori, anche all’estero, queste eccellenze gastronomiche.

Presente all’evento il sindaco, Enrico De Cristofaro, in rappresentanza del Comune, con l’assessore al Turismo, Alfonso Oliva, e i due imprenditori normanni.