Maddaloni, fissata l’udienza preliminare per il sindaco De Filippo



Il primo cittadino maddalonese Andrea De Filippo andrà in udienza preliminare presso il Tribunale di Napoli

Continua la vicenda processuale del’attuale sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo che, nella giornata del 6 febbraio, ha ricevuto comunicazione che è stata fissata l’udienza preliminare in merito alla vicenda che lo ha visto coinvolto lo scorso 12 dicembre.

Con un comunicato dello stesso primo cittadino, l’iter processuale avrà una tappa ulteriore il 21 febbraio, data appunto di fissazione dell’udienza. Nel documento De Filippo spiega che la decisone del PM di fissare l’udienza preliminare è arrivata nonostante nell’interrogatorio a cui si è volontariamente sottoposto abbia già spiegato la sua posizione in merito ai fatti contestati. Sperando di chiudere la vicenda in quella sede, auspica tuttavia la fase dibattimentale vera e propria, per chiarire definitivamente il suo posto nella faccenda. Attualmente gli è stato negato qualsiasi confronto con gli altri soggetti coinvolti.

De Filippo conclude il comunicato sottolineando la rapidità con cui sono state concluse le indagini a suo carico e la fiducia nella giustizia, nonostante sia stato raggiunto da perquisizione e sequestro del telefono, operazioni da lui non condivise.

Leggi anche