Marcianise: uomo investito in bicicletta, muore sul colpo

Muore dopo essere stato investito in bicicletta. Arrestato dai Carabinieri il colpevole, un ventisettenne di Giugliano in Campania.

I carabinieri della Stazione di San Nicola la Strada sono intervenuti a Marcianise, SP 336, km 20, dove un 27enne C.D. residente a Giugliano in Campania, ha investito il cittadino marocchino Fatih Bouazza. I due viaggiavano nello stesso senso di marcia: il primo in modo di grossa cilindrata , la vittima in sella ad una bicicletta.

Il marocchino, a seguito del sinistro, è deceduto sul colpo per le lesioni riportate. Il conducente della  moto, invece, è stato soccorso da personale del 118 e trasportato presso l’ospedale civile di Maddaloni, dove è stato riscontrato affetto da “trauma cranico non commotivo, escoriazioni multiple, frattura polso destro e frattura scomposta 2,3 e 4 costa sinistra”.

Nella circostanza, C.D. opportunamente sottoposto ad esami tossicologici, è risultando positivo all’assunzione di cocaina, oppiacei, cannabinoidi e amfetamine.

Il Pubblico Ministero ha disposto l’arresto, presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere. Lo stesso si trova al momento piantonato presso il reparto di chirurgia del carcere e vi resterà per il tempo necessario alla stabilizzazione delle condizioni sanitarie.