Minorenne di Marcianise sorpresa a guidare un autoveicolo rubato

I Carabinieri di Marcianise hanno fermato una minorenne mentre guidava un veicolo rubato

Una minorenne di Marcianise, domiciliata a Gricignano di Aversa (CE), è stato sorpresa mentre guidava un autoveicolo risultato oggetto di furto in San Prisco.

Carabinieri della Stazione di Marcianise, hanno dato luogo, nel corso del fine settimana, un servizio coordinato per il controllo del territorio e la repressione di atti illeciti. Nello specifico l’operazione era volta al contrasto dello spaccio e consumo di droga e alla violazione del codice di strada.

I militari hanno inoltre proceduto all’arresto di C. A, classe 1992, di Napoli, già sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di rapina. L’ordine di carcerazione era stato già emesso dal Tribunale di Nola per il medesimo reato ai danno di autotrasportatori.

Un giovane pregiudicato di San Prisco (CE) è stato deferito, in stato di libertà, dai medesimi carabinieri della locale Compagnia, in quanto è stato trovato in possesso di 12 stecche di “Hashish”, per un peso complessivo di 20 grammi.

Un uomo di Carinaro è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni personali in famiglia.

Questa operazione ha altresì portato alla segnalazione al Prefetto di Caserta, di ulteriori tre persone per detenzione di cocaina e “hashish” per uso personale.

In totale, il servizio ha consentito di sottoporre a controllo 608 persone di cui 26 stranieri.

I veicoli sottoposti a controllo sono stati 375 e le violazioni al codice stradale sono state 18.