“Il Paesaggio di Terra di Lavoro dal Torrione” di domenica 3 aprile 2016

L'amore

Domenica 3 aprile 2016, avrà luogo una passeggiata aperta a tutti i visitatori nel Parco della Reggia di Caserta. Durante il percorso ciascun visitatore potrà ammirare la sommità della “terra di lavoro”, l’acquedotto carolino e il rigoglioso bosco di San Silvestro

Domenica 3 aprile 2016 si svolgerà nella Reggia di Caserta un evento che rientra nelle manifestazioni “ Passeggiate Reali “ programmate dall’Ufficio Parco ed Acquedotto carolino, protratte fino al mese di Dicembre.

La passeggiata di domenica, intitolata “ Il Paesaggio di Terra di Lavoro dal Torrione” vuole, portare i visitatori sulla sommità della piana di “terra di lavoro”, partendo dalla fontana di Diana e Atteone.

I visitatori, percorrendo le rampe che si trovano sulla sinistra della cascata, saranno immersi nei profumi e nella macchia mediterranea che confina con il rigoglioso bosco di San Silvestro.

fonta dianaDurante la passeggiata, i visitatori faranno un ritorno al passato, attraverso incontri con tanti personaggi storici: incontreranno, difatti, personaggi illustri del passato partenopeo, quali Ferdinando IV, la regina Maria Carolina, Lady Hamilton e tanti altri, vestiti con gli abiti dell’epoca.  Ferdinando IV, fu re di Napoli dal 1759 al 1799, dal 1799 al 1806 e dal 1815 al 1816 con il nome di Ferdinando IV di Napoli, nonché re di Sicilia dal 1759 al 1816. Ferdinando fu il primo sovrano nato nel Regno della casata dei Borbone di Napoli. Maria Carolina d’Austria fu la regina di Napoli e moglie di Ferdinando IV. Lady Hamilton, invece, fu intima amica di Maria Carolina d’Austria ed in qualità di moglie dell’ambasciatore britannico, permise di far entrare, nel 1793, a Napoli, Horatio Nelson, celebre ammiraglio britannico.

Arrivati sul Torrione, ogni visitatore potrà ammirare la bellezza ed il fascino di un panorama mozzafiato, cogliendo con lo sguardo la penisola sorrentina, le isole Capri, Ischia e Procida.

Inoltre, sarà possibile apprezzare da vicino l’acquedotto  carolino mediante uno dei portelloni che custodiscono l’acquedotto, permettendo, quindi, ai visitatori di osservare la forza della portata di tale acquedotto.

Infine, con l’apertura di un cancello ed una breve galleria, i partecipanti potranno giungere nel meraviglioso bosco di San Silvestro.

L’ingresso nel parco è di solo euro cinque per coloro che posseggono l’abbonamento annuale. Inoltre dal responsabile di tale evento, sarà gradita una prenotazione, che potrà avvenire tramite e-mail.

Grazie al responsabile di tali “ manifestazioni “, Leondardo Ancona, i visitatori potranno, ancora una volta, ammirare la bellezza e lo splendore del “Parco Vanvitelliano” in toto.