S. Maria a Vico, incontro sulle manovre di disostruzione

Continuano gli incontri di sensibilizzazione promossi dall’Associazione Antonio Calcagno, in collaborazione col Comune ed altre associazioni

Sabato 19 novembre dalle ore 17 alle ore 19, presso il Convento dei Padri Oblati in Piazza Aragona, un team di esperti sarà a disposizione per insegnare al pubblico che interverrà le manovre fondamentali che consentono, anche a un comune cittadino di intervenire in emergenza per salvare la vita di un lattante, di un bambino o di un adulto in  caso di ostruzione delle vie aeree o di arresto cardiaco. Un incontro di sensibilizzazione promosso dall’“Associazione Antonio Calcagno”, in collaborazione con il Comune di Santa Maria a Vico, guidato dal sindaco Andrea Pirozzi, il “Centro di Formazione IRC Comunità” e  “L’ Associazione culturale e di promozione sociale Oltre”, per diffondere la cultura del “Primo Soccorso” a tutte le persone e insegnare alcune semplici manovre di Disostruzione  e Rianimazione Cardiopolmonare, che possono essere decisive e risolutive per poter salvare una vita umana. Lo scopo è quello di diffondere il più possibile le informazioni insegnando le tecniche di base, semplici e immediate, per gestire un’emergenza e salvare la vita dei nostri bambini. Tutti possono imparare: genitori, nonni, insegnanti, addetti all’infanzia. Ogni anno in Italia tantissime famiglie piangono la morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo, ciò avviene non solo a causa del “corpo estraneo” che hanno ingerito accidentalmente (palline di gomma, prosciutto crudo, caramelle gommose, giochi, etc.), ma soprattutto perchè chi li assiste nei primi momenti di solito non è preparato e può causare conseguenze disastrose. Durante il corso, saranno presentate slides, filmati e si effettueranno esercitazioni pratiche su manichini. Lo slogan della campagna di sensibilizzazione è “Salvare una vita è più facile di quello che pensi … impara anche tu. Prevenire è vivere”. Il corso è gratuito ed è aperto a tutti.