Scuole in sicurezza: approvati i progetti dalla Giunta Mirra

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra ha concretamente avviato una programmazione per i prossimi anni finalizzata ad un piano generale di adeguamenti e messa in sicurezza di tutte le scuole della città di Santa Maria Capua Vetere

 

La giunta comunale ha infatti approvato cinque progetti nell’ambito del Piano Triennale di Edilizia Scolastica 2018-20 della Regione Campania finalizzato ad attuare interventi per l’adeguamento antisismico, per la completa agibilità degli edifici, per il piano antincendi ma anche per il completamento di strutture scolastiche non ultimate per carenza di fondi.

 

In particolare la squadra di governo guidata dal sindaco Mirra ha presentato cinque progetti, per un ammontare complessivo di circa 9 milioni di euro, di cui tre destinati ad interventi di adeguamento sismico degli istituti “Mazzocchi” (plesso piazza Papa Giovanni XXIII), “Gallozzi” e “Rita Levi Montalcini”, uno finalizzato all’adeguamento statico e sismico dell’istituto “Raffaele Perla” e, infine, uno che mira alla realizzazione di una palestra all’interno del plesso del rione Sant’Andrea.

 

A questi interventi si aggiungono quelli previsti per il plesso di via Pietro Mascagni, già finanziato, ma anche quello relativo all’istituto “Raffaele Uccella” (plesso di via Matarazzo) realizzato con l’Ambito Sociale C8 che prevede un progetto di riqualificazione funzionale ed estetica degli spazi destinati alla scuola dell’infanzia. In quest’ultimo caso, in particolare, l’intervento prevede anche la riqualificazione di uno spazio esterno adiacente attraverso la collocazione di panchine e giostrine ad utilizzo esclusivo dei bambini della materna.

 

La programmazione dell’amministrazione Mirra per i prossimi anni non pone di certo in secondo piano l’urgenza di interventi destinati a fronteggiare situazioni imminenti. Infatti, in concomitanza con la pausa estiva, l’amministrazione comunale ha disposto l’avvio dei lavori finalizzati al rifacimento delle coperture degli edifici scolastici dell’Istituto Comprensivo “Rita Levi Montalcini” relativamente al plesso di via Avezzana e “Raffaele Uccella” relativamente al plesso di via Matarazzo.

 

Gli interventi programmati dal settore Lavori Pubblici del Comune di Santa Maria Capua Vetere, che dovranno essere ultimati entro l’inizio dell’anno scolastico, si sono resi necessari a causa di infiltrazioni di acqua piovana che, durante il periodo invernale e a causa delle piogge abbondanti in particolare dell’ultimo anno, hanno creato disagi al regolare svolgimento delle lezioni.

 

“E’ nostra intenzione – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Leone – profondere il massimo impegno nella programmazione di interventi finalizzati al miglioramento dell’edilizia scolastica perché i nostri bambini hanno innanzitutto il diritto di frequentare strutture sicure ed accoglienti; per questa ragione oltre agli interventi ordinari abbiamo programmato un piano pluriennale finalizzato ad interventi su tutti i plessi della città”.