Sorpreso ad imbrogliare all’esame patente, denunciato dalla Polizia

Era la quarta volta che ci provava, un 30enne di Maddaloni è stato sorpreso dalla Polizia di stato di Caserta mentre imbrogliava per conseguire la patente di guida, l’uomo indossava una microcamera e un auricolare che gli permettevano di farsi indicare le risposte giuste da un complice

Pensava probabilmente di riuscire a farla franca e invece è stato denunciato per falsità ideologica dalla Polizia di stato di Caserta.

Sorpreso ad imbrogliare all'esame patente, denunciato dalla PoliziaPer D.L., 30enne di Maddaloni, era la quarta volta che tentava la prova scritta per conseguire la patente di guida, aveva così deciso di provare una via effettivamente più semplice.

Dopo l’ultimo tentativo fallito era stato avvicinato da un uomo che gli aveva proposto il metodo truffaldino, gli avrebbe fornito una microcamera “da  bottone” e un auricolare.

Con la microcamera avrebbe potuto inquadrare le domande e avrebbe ricevuto la risposta tramite l’auricolare, che avrebbe vibrato tante volte quante il numero della risposta.

foto3Naturalmente non deve essere stato molto facile inquadrare bene le domande e sono stati proprio i movimenti sospetti dell’uomo ad attirare l’attenzione degli agenti di Polizia, ai quali l’uomo ha poi consegnato la camicia, l’apparecchiatura e la storia di come sarebbe stato avvicinato dall’ideatore del progetto, non ancora identificato.