Caserta, SPAZIO 17 – Il ritrovo del lettore



Spazio 17 – Il ritrovo del lettore, dove la materia letteraria attraverso il commento tra i partecipanti è trattata in maniera scevra da elitarismi

Nell’ottobre 2016 in un palazzo ottocentesco del Centro storico di Caserta, sito in via San Carlo nasceva la sede e l’Associazione Spazio 17. Il suo intento è quello di creare uno spazio culturale multidisciplinare fruibile, quotidianamente, dal pubblico. Vi si tengono dallo scorso ottobre mostre fotografiche, pittoriche e incontri letterari è, dunque, in questo quadro che si colloca, a partire dallo scorso dicembre, tale evento a scansione settimanale del ritrovo del lettore.

Questi si propone di trattare la materia letteraria in maniera scevra da elitarismi, attraverso il commento dialogato tra i partecipanti. Il Ritrovo del lettore articola i suoi incontri settimanali, che si tengono ogni mercoledì a partire dalle 21, trattando la letteratura declinata in ogni sua accezione.

Il Primo mercoledì del mese si commenta assieme un romanzo, precedentemente scelto per alzata di mano e che non superi le 200 pagine.

Il secondo vede la lettura e il commento di una poesia, selezionata da ciascun partecipante, poesie accomunate da una tematica anche in questo caso selezionata ecumenicamente.

In occasione del terzo mercoledì due o più attori teatrali effettuano una lettura recitata di brevi racconti. L’ultimo mercoledì del mese, infine, prevede la presenza di un autore/poeta/giornalista locale con cui confrontarsi su opere proprie o altrui.

In una provincia che pare segnata, a partire dal suo capoluogo, da eccellenze culturali solitarie e isolate, ma soprattutto dall’assenza di strutture nelle quali il pubblico possa avere contatto costante e partecipato con la cultura, la portata di tali iniziative è ancor maggiore perché capaci di mettere in relazione esperienze che, altrimenti, come da anni avviene resterebbero desolatamente destinate a pochi soggetti illuminati.

Leggi anche