STALKING: Altri due casi nel casertano, emesse altrettante ordinanze restrittive

Una piaga da sempre esistita e di cui le autorità stanno iniziando ad accorgersi solo negli ultimi tempi, senza però gli effetti sperati. Altri due casi di stalking nel casertano, emesse ordinanze restrittive per due uomini.

Sono state emesse oggi, in giornata, due distinte ordinanze di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle parti offese.

In particolare una prima ordinanza è stata notificata dai Carabinieri del Comando Stazione di Castel Morrone, nei confronti di un 41enne del posto. Il provvedimento è nato da una querela, per stalking, presentata dalla parte offesa proprio presso il Comando Stazione di Castel Morrone. La vittima, una donna,  aveva denunciato che dal mese di lug 2016 l’uomo, suo ex fidanzato, in più circostanze, l’aveva minacciata ritenendo che la stessa avesse iniziato una relazione sentimentale con un altro uomo.

La seconda ordinanza è stata notificata dai carabinieri del Comando Stazione di Caserta, ad un 34enne del capoluogo di provincia. La querela da cui è scaturita l’ordinanza è presentata dalla vittima ai Carabinieri di Caserta. Nella denuncia la donna ha descritto  le consistenti minacce ed aggressioni sia verbali che fisiche che le hanno cagionato anche un grave e perdurante stato d’ansia.