Via Calabricito, ecco quando sarà riaperta. Cominciato l’abbattimento del rudere “incriminato”

I lavori sono finalmente cominciati a Via Calabricito, strada di collegamento tra Maddaloni ed Acerra e oggetto di dibattito nelle ultime settimane

La chiusura al traffico di via Calabricito da quasi un mese ha provocato e continua a causare grandi difficoltà per la viabilità prevalentemente su tre comuni: San Felice a Cancello, Maddaloni ed Acerra. Strada percorsa specialmente da mezzi pesanti e da automobilisti per muoversi tra Acerra e Maddaloni.

Più di venti giorni fa un vecchio rudere è parzialmente crollato e la strada da allora non è più percorribile. Il traffico si è totalmente riversato a Cancello Scalo, via alternativa di collegamento tra i suddetti comuni, creando disagi enormi alla cittadinanza.

Finalmente il Demanio si sta occupando della demolizione del rudere, cominciata stamattina come era stato stabilito. Presenti operai Enel che rimuoveranno i cavi della linea elettrica. Sul posto presenti alcuni membri del Comitato civico di frazione “Cancello Scalo Terra Mia” che stanno seguendo i lavori e che hanno mosso continue sollecitazioni, a chi di dovere, nell’ultimo mese affinché questa situazione di criticità fosse risolta.

I tecnici prevedono il termine dei lavori nel giro di una settimana, per avere tutto il tempo di abbattere l’edificio, rimuovere i rifiuti ed il materiale edile di scarto.